Una strage scamapata

Una strage scamapata

di Filippo Busani

Disegno sulla tragedia di Mattia Rotondo

Il 21 Marzo il 47enne Italo-Senegalese Osseynou Sy ha dirottato un bus con a bordo 51 ragazzini minorenni più 2 insegnanti della scuola media Vailati  di Crema, che stavano tornando a scuola dalla palestra dopo una lezione di educazione fisica,verso l’aereoporto di Linate a Milano.

Ha dichiarato: “Volevo fare una strage per vendicare tutti gli emigrati morti in mare!!”.

Per ordine di Osseynou Sy gli insegnanti hanno dovuto legare con delle fascette tutti i ragazzini, ma fortunatamente gli insegnanti hanno lasciato meno strette le fascette dei ragazzi delle ultime file così che si potessero liberare più facilmente. Grazie a questo proprio loro hanno potuto contribuire al salvataggio di tutti facendo lavoro di squadra.

Questi Eroi si chiamano: Adam,Ricky e Rahmi.

I ragazzi hanno chiamato subito i genitori e i gentori a loro volta hanno chiamato il 112. Siccome Osseynou Sy se né è accorto ha cominciato a cospargere di benzina il bus ma intanto le auto dei carabinieri sono riuscite ad intercettarlo e i militari a spaccare il finestrino della porta anteriore e ha salvare tutti i ragazzi e gli accompagnatori prima che Osseynou Sy appiccasse il fuoco al veicolo.

Osseynou Sy dovrà pagare per i suoi reati , ma comunque ai ragazzi rimarrà impressa questa enorme disavventura, dobbiamo chiederci se potevamo evitarlo.

Frafra

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *