Mio fratello rincorre i dinosauri, un libro che tutti dovrebbero leggere

Mio fratello rincorre i dinosauri, un libro che tutti dovrebbero leggere

di Nicolò Albertini

“Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più” è un libro che racconta la storia di Giacomo e di suo fratello Giovanni, un bambino “speciale”.
Il libro è scritto da Giacomo Mazzariol, che è anche il nome del protagonista, perchè il racconto è autobiografico.
Giacomo vive a Castelfranco in Veneto con la sua famiglia composta da mamma, papà e due sorelle Chiara di sette anni e Alice di due.
Un giorno i genitori dicono a Giacomo e alle sue sorelle che presto avranno un fratellino.
Giacomo è molto felice di questa notizia. Finalmente avrà un fratello con cui giocare. Qualche mese dopo i genitori dicono che il fratellino che arriverà sarà “speciale”, perchè affetto dalla sindrome di Down.
Giacomo, che ha solo cinque anni, è felicissimo di avere un fratellino speciale. Pensa che sarà il un supereroe e decide che si chiamerà Giovanni.
Giovanni, detto Giò, è un bimbo dolce e simpatico e adora tutto quello che riguarda i dinosauri.
Finchè Giacomo è piccolo non si accorge della diversità del fratello, ma presto Giacomo capisce che suo fratello non è un supereroe ma che è diverso dagli altri (ha gli occhi come i cinesi, la nuca piatta…).
Durante l’adolescenza Giacomo, comincia a vergognarsi del fratello, non lo accetta. Nasconde ai suoi compagni di classe di avere un fratellino, per evitare di essere preso in giro. Anche ai suoi migliori amici nasconde di avere un fratello. Solo l’amico Vitto lo scopre ma mantiene il segreto.
Giacomo sa che il suo comportamento è sbagliato e si sente in colpa ma non riesce proprio a dirlo ai suoi amici per paura di essere giudicato e per paura di perderli.
Dopo aver conosciuto un ragazzo Down di nome Davide capisce che in fondo i ragazzi down hanno tanti doni speciali e non bisogna vergognarsi.
Anche gli amici Brune e Scar scoprono per caso che Giacomo ha un fratello Down. A loro Giò è molto simpatico e diranno a Giacomo che è stato un “idiota” a tenerlo nascosto per così tanto tempo e a vergognarsi.
Da quel giorno Giacomo ritorna a divertirsi con Giovanni e a considerarlo davvero un eroe.
Consiglio di leggere questo libro perché oltre a parlare di un argomento serio come la diversità è anche divertente.
Consiglio anche di guardare il video su YouTube, The Simple Interview, girato da Giacomo insieme al fratello Giovanni.

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *