Heracleion, riemerge in Egitto la mitica città greca

Heracleion, riemerge in Egitto la mitica città greca

di Arianna Adelfio

In Egitto è riemersa quasi completamente una città greca scomparsa circa nel 1200 anni fa. Si tratta della mitica Heracleion conosciuta con il nome di Thonis dagli antichi Egizi. La città è stata inghiottita dalle acque del mar Mediterraneo ma non ci sono informazioni certe che raccontino la fine di questa città tuttavia secondo alcuni studi si pensa che a causa di un terribile terremoto sia sprofondata in mare e sepolta sepolta nella sabbia per più di 1500 anni.
Nel 2000 gli archeologi dell’Istituto europeo per archeologia subacquea hanno cominciato a scavare a 30 metri di profondità e hanno trovato i primi resti della città greca che sorgeva su una delle isole del delta del Nilo. I suoi reperti, sorprendentemente ben conservati, raccontano la storia di un porto straordinariamente attivo e vivace che visse il suo massimo splendore tra il VI e IV secolo a.C.

L’archeologo subacqueo francese Franck Goddio e il suo team è arrivato alla scoperta dopo un’indagine geofisica di 4 anni, i primi reperti archeologici entusiasmanti venuti alla luce nel 2013, dopo 13 anni di scavi, mostrano una città antica che non era solo un centro di commercio ma anche un centro religioso. I ricercatori ritengono che i 64 relitti di navi, le monete d’oro, le stele giganti e geroglifici egiziani che sono stati dissotterrati dimostrano l’importanza della città snodo tra il mar Mediterraneo e il Nilo.
Reperti distesi dormienti sul fondo del mare ricoperti e protetti dalla sabbia stupendamente conservati per secoli. Tuttavia rimane irrisolto il mistero della sua fine. Si ipotizza che il peso dei grandi edifici pubblici costruiti sul terreno argilloso abbia potuto causare lo sprofondamento della città.
E secondo voi cari lettori quali saranno state le cause che hanno portato questa mitica città a sprofondare negli abissi?

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *