Non vedo l’ora di tornare a scuola!

Non vedo l’ora di tornare a scuola!

di Martina Brugellis

Quando ho scoperto che non si andava più a scuola per una settimana e forse anche di più, a causa  del Coronavirus, subito ho festeggiato perchè come tutti i bambini e ragazzini preferisco stare a casa.

Ero molto felice  soprattutto perchè saltavo due verifiche e avevo più tempo per studiare e farle bene!

I primi giorni di “vacanza” sono arrivate e-mail alla mamma che dicevano che si sospendevano le attività pomeridiane che facevo, per esempio danza moderna, musical, il pon di grafica.

Non ero molto felice di non fare più niente e di stare praticamente in “quarantena”. 

Ho cominciato a passare tutte le mie giornate a fare niente in casa ed ad annoiarmi, perchè dopo un po’ mi stufo di stare al telefono, tablet, televisione e video games.

Non avrei mai pensato di dirlo, ma mi mancava andare a scuola,  fare i compiti, studiare per verifiche ed interrogazioni. Ma soprattutto di stare in società, cioè uscire con le mie amiche, dare baci e abbracci ai miei parenti (che adesso non posso dare per precauzione).

Ogni giorno sento al telegiornale che i morti e i contagi aumentano e questo mi spaventa molto.

Le cose che faccio per prevenire il contagio sono: lavarmi le mani ogni volta che tocco cose pubbliche (ma anche in casa mia) soprattutto prima di mangiare. Significa lavarsele ogni cinque minuti! Le mani mi sono  diventate screpolatissime, ma ho pensato dentro di me meglio avere le mani screpolate che avere il CORONAVIRUS!

Ho fatto anche scorta di cibo e acqua per evitare il più possibile di stare a contatto con la gente.

Una cosa che mi ha rattristato molto, poi, è stato vedere video o battute online di persone che sdrammatizzano su questo pericolo di epidemia.

Passata la prima settimana, le scuole e le attività pomeridiane continuano a rimanere chiuse, però,  sono riuscita a tenermi un po’ impegnata con i compiti che ci danno le prof online, ma non più di tanto, perchè la noia che avevo e che ho, continua ad assalirmi ogni tanto!

Mi auguro che riusciremo a sconfiggere questa malattia e che riusciranno al più presto a trovare un vaccino, per riuscire così a ritornare alla vita di sempre!

Frafra

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *