Ponte crollato a Massa Carrara, la testimonianza di un’alunna della King

Ponte crollato a Massa Carrara, la testimonianza di un’alunna della King

di Martina Rolla

Questa mattina intorno alle 10:25 ero in giardino a casa di mio nonno in Toscana, dove risiedo da quando hanno chiuso la mia scuola a Reggio Emilia e improvvisamente ho sentito un grande boato. Il ponte che collega Albiano Magra, il paese di mio nonno, alla provincia di Massa-Carrara ha ceduto.

Crollando il ponte ha tranciato la conduttura del gas che passava sotto la struttura, infatti hanno fatto evacuare tutte le persone che abitano nei dintorni.

Al momento del crollo sopra al ponte c’erano due furgoni: uno della Tim che è rimasto sulla strada crollata e il furgone di un corriere che invece è caduto sul greto del fiume.

Il conducente del furgone della Tim si è messo al sicuro da solo senza riportare ferite mentre il conducente dell’altro furgone è stato subito portato in elicottero all’ospedale di Pisa presentando un trauma toracico.

A novembre 2019 si era aperta una crepa sul ponte ma i tecnici di Anas dopo i vari sopralluoghi non avevano rilevato situazioni di pericolo risultando tutto a norma.

Ora il paese dove viviamo è isolato, ma per fortuna stiamo tutti bene.

Frafra

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *