Vai all’inferno, Dante, l’ultimo libro di Garlando

Vai all’inferno, Dante, l’ultimo libro di Garlando

di Leonardo Simonelli

“Vai all’inferno Dante” , è un libro molto divertente, scritto dal mio scrittore preferito: Luigi Garlando, giornalista sportivo e scrittore.

Parla di un ragazzo chiamato Vasco Guidobaldi che ha 14 anni e vive alla Gagliarda, la più importante villa di Firenze, con tutti i comfort possibili ed è l’ultimo discendente della nobile stripe dei Guidobaldi.

Suo nonno, molto ricco,  è il presidente di un’azienda specializzata nella costruzione di bare chiamata “Mors tua”.

Vasco è un bullo, prepotente e presuntuoso con  compagni e professori e va pure male a scuola. Probabilmente la sua rabbia e cattiveria hanno una spiegazione : sua mamma è morta da cinque anni e lui scarica la sua rabbia giocando per delle notti intere a Fortnite dove è imbattibile.

Durante  una delle tante  partite, il ragazzo viene “ucciso” da uno strano avversario che si chiama Dante che chatta con lui in versi e che veste come un poeta del 1300. In realtà questo personaggio è il vero Dante Alighieri che è tornato sulla terra per aiutare Vasco a modificare al meglio la sua vita. E’ stata sua mamma a chiedere a Dante di aiutare il figlio.

Così i due, parlando uno in prosa e l’altro in terzine, diventano amici e affrontano insieme molte avventure anche molto divertenti che fanno capire a Vasco i suoi errori, il ragazzo riesce a migliorare se stesso e avere degli amici.

Vi consiglio questo libro perché è divertente e in più riesce a far riflettere.

Frafra

Frafra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *