Siate coraggiosi, resistete fino all’arrivo della pace!

Siate coraggiosi, resistete fino all’arrivo della pace!

di Noemi Rivas (5A Dall’Aglio)

Ultimamente, in tutte le tv del mondo si parla di questa possibile “3ª guerra mondiale”, provocata dalla Russia contro l’Ucraina.

Il motivo è che la Russia, più precisamente  Putin, vorrebbe “riavere” l’Ucraina tra le sue mani per vari motivi.

Secondo me, Putin non dovrebbe insistere, fino a provocare una guerra, solo per riavere l’Ucraina, tutt’ora Stato indipendente e libero.

Mi preoccupa abbastanza che altre nazioni entrino a fare parte del conflitto con la conseguenza che la 3ª guerra mondiale arrivi davvero. Questo vorrebbe dire: soffrire, abbandono o distaccamento famigliare, morti, feriti,…

Le persone come Putin, in questo caso, dovrebbero veramente vergognarsi!

Dovrebbero avere più rispetto del prossimo e risolvere dialogando.  Così facendo,

 è ingiusto e intollerabile perché le situazioni potrebbero solo peggiorare!

Io al posto di Putin non avrei fatto ciò, non mi sarebbe nemmeno passata per la testa l’idea di “conquista”, non perché sono piccola, ma perchè sono certa che anche a vent’anni la penserò così.

Mettendomi al posto degli Ucraini (cosa che Putin non fa) riuscirei a comprendere il dolore e la mancanza di “casa”.

Abbiamo studiato “per non dimenticare” gli episodi simili accaduti nel passato, per evitare che ciò risucceda e per non distruggere l’umanità.

Tuttavia sono piena di positività e speranza, auspico che questo conflitto  finisca il più presto possibile e che Putin, che vuole fare la guerra, ascolti le nostre parole per evitarla.

Molti uomini ucraini rimangono lì, a lottare per difendere la loro “casa”.

 A loro vorrei dire: “Coraggiosi come voi, nessuno! Siate forti e resistete, tutto ciò finirà per il meglio! Noi cittadini italiani siamo con voi, vi sosterremo  e vi aiuteremo. Basta non arrendersi mai, così che ciò finisca per il meglio a favore della pace.”

Frafra

Frafra